Camden Town Market

111
camdem town

Eclettico, alternativo, originale, multiculturale, sono soltanto alcuni degli aggettivi capaci di descrivere un quartiere iconico, come Camden Town.

Situato al nord della capitale inglese, nel proprio distretto di Camden, la zona é diventata un destino obbligato, simbolo di tendenza; oltre ad essere un autentico ritrovo per punk nostalgici e fanatici della musica trance.

Grazie anche alla curiosa mescolanza dei suoi abitanti, Camden Town Market é considerata la quarta attrazione turistica piú visitata di Londra, imponendosi come uno dei luoghi piú fotografati e discussi del panorama londinese. L’atmosfera bohémien della zona é data dalla varietá di bancarelle, all’aperto ed indoor, che insieme formano i famosi mercatini di Camden.

Conosciuto originalmente come Buck Street market, il Camden Market é attualmente composto da circa 200 bancarelle accalcate nella parte tra Chalk Farm Road e High Camden Street. Realmente, non esiste una certificazione formale che attribuisca a quest’area il nome ufficiale di Camden Market. Semplicemente, la zona é stata battezzata, in maniera del tutto singolare, con un cartello che recitava la scritta “The Camden Market”. Aperta ai vistitatori dal lunedí alla domenica, dalle 9:30am alle 6pm, questo mercato offre un amplia gamma di articoli moderni, fino ai piú alternativi; passando da capi di abbigliamento psichedelici, come t-shirts ultra colorate, a occhiali da sole vistosi, abbinati a modelli vintage. Situato sul lato del Regent’s canal, conosciuto come Camden Lock, troviamo, invece, i mercatini dedicati al disegno e alle proposte piú alla moda. Queste sono spesso servite come fonte d’ispirazione per le creazioni definite di “High Street fashion”, ovvero alta moda urbana. In questa zona é possibile, infatti, incontrare stilisti e artisti orgogliosi di vendere i propri prodotti, e di farlo in questo spazio che é considerato un vero e proprio simbolo delle tendenze britanniche. Come Camden Market, anche Camden Lock é aperto al pubblico tutti i giorni della settimana. Qui vicino troviamo Inverness Street market, che propone ai visitatori bancarelle di prodotti freschi e delizie provenienti da ogni parte del mondo. A partire del 1974, la tradizione domenicale di venditori ambulanti, con banchi di prodotti artigianali, inizió ad estendersi, fino a trasformarsi in un enorme mercato con posti di vendita fissi.

camdem town market

 

Dei banchi originari dell’epoca, oggi, si conserva solo il ricordo e l’atmosfera ancora carica di interessanti contrasti, anche se forse piú standardizzati. In questo settore, infatti, é possibile assaporare piatti della cucina internazionale mischiati a cibi da fast food. Una visita merita, inoltre, la parte di Stables Market, dedicata ad oggetti di antiquariato, inusuali souvenirs e statue di bronzo. Infine, accanto all’uscita della metropolitana, fermata Camden Town, troviamo l’Electric Ballroom. Questo é un mercato indoor, distribuito su tre piani, ricco di articoli originali, divertenti e di seconda mano, che é anche conosciuto per essere uno dei locali notturni piú cool della cittá. L’insieme dei mercatini che formano Camden Town Market possiedono un fascino che non lascerá indifferente a nessun visitatore.

Negli ultimi anni, inoltre, la popolaritá e il richiamo della zona é ulteriormente aumentato, dovuto anche agli illustri vicini che qui hanno vissuto: dall’amatissima e rimpianta Amy Winehouse, all’apprezzato vocalista dei Coldplay, Cris Martin. Camden Town Market confina, inoltre, con l’esclusiva zona di Primrose Hill, da cui é possibile ammirare una delle viste piú suggestive di Londra. In questo spazio privilegiato, che dista dai mercati il tempo di una piacevole passeggiata, lunga 10- 15 minuti, vivono artisti e personaggi che hanno fatto la storia stessa di Camden.

Raggiungere Camden Town Market é facilissimo, se si decide di usufruire della rete di trasporti urbani. In questo senso, si puó utilizzare il servizio della metropolitana, prendendo la linea nera della Northern Line, con fermata propia Camden Town; oppure scendere alla vicina fermata di Chalk Farm o Morrington Crescent. Una sosta meritano anche i pubs che offre la zona. Avvolti da un’atmosfera tipica, ma allo stesso tempo originale, anche questi formano parte dell’anima di un quartiere, che é sempre di tendenza.

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here