Londra Stansted

121
Londra stansted

Aeroporto di Londra Stansted: cosa fare e come arrivare nella City con i mezzi pubblici

 

L’aeroporto di Londra Stansted è uno dei più famosi della capitale inglese. E’ servito principalmente da compagnie di voli low cost e si trova a circa 48 km da Londra, precisamente nella contea dell’Essex, nel distretto dell’Uttlesford.

Grazie ai collegamenti tra la City e moltissime città europee, attraverso vettori a basso costo (Ryanair ha qui la sua base operativa), quello di Stansted è uno degli aeroporti più trafficati d’Inghilterra, il quarto per la precisione: si contano, infatti, circa 17milioni di passeggeri ogni anno.

Lo scalo di Stansted fu costruito nel 1942 e negli anni ’60 era attivo, principalmente, come aeroporto per i voli charter. Fino agli anni ’90 ha subito dei lavori di ammodernamento dell’unico terminal presente.

Tra le compagnie più note che operano nell’aeroporto di Stansted, oltre a Ryanair, ci sono Easyjet, Air Berlin, Geermanwings e Czech Airlines. Molte sono le città italiane

collegate a Londra tramite Stansted. Tra queste troviamo: Ancona, Alghero, Bari, Brindisi, Bologna, Cagliari, Comiso, Genova, Lamezia Terme, Milano, Napoli, Palermo, Parma, Perugia, Pescara, Pisa, Roma, Trieste, Torino, Verona e Venezia.

Servizi utili in aeroporto e cosa vedere nell’omonima località

Una panoramica sui servizi dello scalo londinese e le attrazioni della località

Nell’aeroporto di Londra Stansted non ci annoia mai. Al suo interno, infatti, sono presenti numerosi negozi, bar e ristoranti, agenzie per cambi valuta e servizi di autonoleggi, dove passare un po’ di tempo prima di prendere il proprio volo. Chi ha tempo di fermarsi a vedere la cittadina può scoprire una bella località di circa 5mila abitanti famosa per il museo di giocattoli (Hill Toy Museum) e il castello che svetta nel centro. Nel museo dei giocattoli sono presenti più di 80mila balocchi costruiti negli anni ’50 e ’60. La cittadina ospita, anche, un mulino a vento, il Mountfitchet Windmill e il castello di Mountfitchet con il Norman Village, un museo a cielo aperto dove è possibile osservare le tradizioni medievali e i costumi del popolo.

stansted express

Come arrivare a Londra dall’aeroporto di Stansted

Da Stansted è possibile raggiungere Londra con i treni o i bus low cost

L’aeroporto di Stansted, nonostante si trovi non troppo vicino al centro di Londra rispetto a Heathrow e Gatwick, offre diversi collegamenti con il centro della City, raggiungibile in circa 45 massimo 80 minuti.

Sotto al terminal 1 è collocata la stazione ferroviaria, dove ogni 15 minuti passa il treno diretto della compagnia Stansted Express, che unisce lo scalo a Liverpool Street e Tottenham Hale, dalle 5,30 alle 23,45.

I prezzi del treno per Londra si aggirano sulle 23 sterline. Dalla stazione partono, altresì, altri convogli per Cambridge e le città limitrofe. Sono fruibili, anche, i treni della National Express East Anglia, meno frequenti ma utili per arrivare

a Liverpool Street in meno di 1 ora. Arrivare da Stansted a Londra è possibile anche con il bus. Sono disponibili varie compagnie che effettuano collegamenti per il centro: il servizio di bus operato da Terravision unisce Stansted a Victoria Station, Stratford e Liverpool Street in circa 50/70 minuti.

I prezzi sono decisamente low cost: si pagano 9 sterline solo andata o 15 sterline per chi decide di fare andata e ritorno e acquistando il ticket online.

Gli autobus di Easybus, servizio offerto da Easyjet, collegano lo scalo a Baker Street e impiegano circa 1 ora e 40 minuti. I biglietti hanno un prezzo molto basso, più o meno 8 sterline a tratta, a meno di trovare delle comode offerte che consentono di pagare anche solo 3 sterline a percorso.

Ci sono, infine, i bus della National Express, che congiungono, 24 ore su 24, Stansted a Victoria Coach Station, Liverpool Street e London Stratford in circa 75 minuti, pagando una tariffa intorno alle 5 sterline. Chi è in gruppo può ottenere degli sconti fino al 25%.

Chi decide di noleggiare un’auto, invece, può arrivare a Londra attraverso l’autostrada M11.

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here