South Kensington

63
South kensington

Alla scoperta del quartiere di South Kensington

 Londra è indubbiamente una delle capitali europee più interessanti da visitare. E’ una città cosmopolita, nella quale si fondono diverse culture e stili di vita, pur mantenendo l’impostazione tipicamente “British” dei suoi abitanti. Ogni singolo quartiere ha le sue attrattive e, tra questi, South Kensigton assume una certa rilevanza. 
Si tratta di un bellissimo quartiere situato nella parte sud occidentale della capitale che fa parte del Royal Borough of Kensington and Chelsea. E’ una zona residenziale, nella quale si trovano tante abitazioni e pochi spazi verdi e che è caratterizzata da un forte alone di eleganza e di ricchezza. Definire per bene i confini di questo quartiere non è semplice, tuttavia viene comunemente identificato con l’area a ridosso dell’omonima stazione metropolitana, i graziosi giardini che ne fanno da corollario e le strade limitrofe.
South Kensington può essere considerato vibrante, raffinato ed accademico nonché a lusso e cultura. Queste peculiarità sono dovute al fatto che a partire dal 1851, anno in cui vi fu in città la Grande Esposizione Universale, sono stati costruiti musei imperdibili, gallerie di livello mondiale e prestigiose università. Grazie alla sua vicinanza con altri quartieri parimenti interessanti, come Chelsea e Hyde Park, è vicino al cuore pulsante della vita londinese.
south kensington
A south Kensington è possibile trovare una varietà di negozi, parchi e, come detto, interessanti musei che fanno in modo che la zona si presenti dinamica e versatile,
adattandosi alle diverse esigenze degli abitanti e dei turisti. Le gallerie d’arte e le piccole botteghe di antiquariato fanno la felicità dei collezionisti. Importante sapere anche che il quartiere è noto per la sua forte inclinazione francofila, essendo popolato da diversi immigrati di origine francese nonché per la presenza della scuola superiore Lycée Français Charles de Gaulle, del French Institute e del Consolato Generale di Francia a Londra.
Se ci si vuole sbizzarrire con lo shopping, si ha solo l’imbarazzo della scelta. Fulham Road, oltre ad essere una delle arterie principali e più lunga, è costellata di negozi di arredo e di design. Si segnala in particolare “The Conran Shop”, un negozio specializzato in articoli da cucina e sistemi di illuminazione. Altra strada favorevole alle spese folli è Brompton Road, dove si trovano marchi famosi come Zara, Burberry, Topshop e il famosissimo Harrods, il negozio al dettaglio più famoso dell’Inghilterra. Old Brompton Road, invece, è famosa per la forte concentrazione di case d’asta, tra le quali Cristie’s e per la presenza degli hotel più esclusivi.
Per assaporare in pieno la tipica atmosfera londinese bisogna frequentare i locali degli abitanti del posto, quindi bar, ristoranti e pub. Sono diversi i bar della zona dove è possibile gustare un tipico caffè inglese accompagnato da dolci o croissant oppure una singolare colazione inglese. Nei ristoranti invece è possibile assaporare piatti innovativi ed esotici. Ma l’essenza della vita londinese la si trova nei pub. Lo Zetland Arm è il locale più antico del quartiere dove si trovano birre tradizionali che accompagnano piatti classici. Pub come The Anglesea Arms e The Hereford Arms sono famosi oltre che per le loro prelibatezze anche per essere stati frequentati in passato da personalità famose come Sir Arthur Conan Doyle, l’autore di Sherlock Holmes.
SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here