Tower of London

237
torre di londra

La Torre di Londra (Tower of London) è uno dei monumenti-simbolo della città, da visitare in occasione di una vacanza a Londra. L’edificio, situato nella parte est della città, lungo le rive del Tamigi, è facilmente raggiungibile a piedi dalla City, con traghetto, fermata Tower Pier, o tramite la metropolitana, fermata Tower Hill. È consigliabile dedicare tempo alla visita, anche tre, quattro ore, per seguire con calma gli affascinanti percorsi interni. La Torre di Londra non è sempre stata luogo di grande attrattiva, soprattutto nel periodo che la vide utilizzata come prigione, anche di personaggi come la regina Elisabetta I, e sede di decapitazioni, come quella di Anna Bolena. Un memoriale è dedicato ai giustiziati nell’area delle esecuzioni, Tower Green.

Tower of London oggi

Oggi la Torre di Londra è patrimonio dell’umanità, sito UNESCO, attorno al quale ruotano suggestive leggende e avvistamenti di fantasmi illustri. Fare un giro nel complesso della Torre di Londra trasporta nel passato.

tower of london

La Torre Bianca, la più antica e cuore di tutto l’insieme, fu costruita nel medioevo (1078), per volere di Guglielmo il Conquistatore, come simbolo viagra femme france achat di potere e con lo scopo di proteggere dalle invasioni esterne. In seguito, furono edificate altre torri, così come abitazioni e celle. Per un tour divertente, si può approfittare della visita guidata da parte di speciali ciceroni, gli Yeoman Warders, comunemente chiamati Beefeaters, mangiatori di carne, che raccontano storie di intrighi nella Torre e consentono l’accesso alla Cappella Reale di San Giovanni Evangelista. In passato, queste figure erano soldati addetti alla sorveglianza dei passaggi e oggi sono le guardie ufficiali della Torre di Londra, in costume Tudor. Può diventare Beefeater solo chi ha prestato un servizio minimo di ventidue anni nell’esercito britannico.

Per una piacevole visita, ci si può avvalere anche di audioguide in italiano, con un piccolo sovrapprezzo al biglietto, che forniscono spiegazioni dettagliate, nelle varie aree visitabili. I maggiori punti d’interesse nel complesso degli edifici comprendono: i gioielli della Corona, che sono ancora indossati dalla Regina e che constano di diamanti, zaffiri e perle, la Zecca Reale, dove erano coniate le monete, il Museo dei Fucilieri e le armature dell’Armeria Reale. Sono percorribili diversi itinerari, tra questi, è molto suggestiva la visita all’interno del palazzo medievale, dove vengono riprodotti suoni e profumi dell’epoca e dove proiezioni di filmati fanno rivivere attimi di vita medievale. Sono presentate anche rievocazioni storiche in costume.

All’interno della Torre di Londra abitano, come da tradizione, sette corvi, di buon auspicio. Una leggenda narra che, se i corvi lasciano l’edificio, vi sarà la fine della monarchia. Sono presenti aree nelle quali si può anche approfondire la storia delle bestie reali, animali esotici regalati ai regnanti, che venivano tenuti rinchiusi nella torre. Un suggestivo panorama è visibile dall’East Wall Walk, le mura difensive con un camminamento percorribile. All’interno degli edifici, vi sono punti ristoro per i visitatori e alcuni negozi di souvenir. La Torre di Londra è un luogo di grande interesse turistico e, poiché è molto frequentato, vi è la possibilità di acquistare i biglietti anche online, per evitare code, o ai botteghini in loco.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

If you agree to these terms, please click here.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.