Madame Tussauds

2419
Madame Tussauds

Chi non ha sognato almeno una volta di incontrare il proprio personaggio famoso preferito, col quale magari scattare una bella fotografia ricordo?
In un certo senso questo è “possibile” visitando il più famoso museo delle cere al mondo ovvero il Madame Tussauds.
Questo museo ha sede in numerose e grandi città del mondo, da New York a Hong Kong, da San Francisco a Tokio, da Las Vegas a Sydney solo per citarne alcune, ma sicuramente la sede più famosa è proprio quella di Londra.
Il museo Madame Tussauds deve il suo nome alla fondatrice Marie Tussaud (1761-1850) una scultrice svizzera.
La Tussaud si trasferì prima a Parigi, dove acquisì l’arte di modellare la cera dal Dottor Curtius che utilizzava la cera per rappresentare l’anatomia, e poi nel 1802 si trasferì a Londra dove nel 1835 aprì il primo museo delle sue opere in cera con sede in Baker Street.
Solo dopo la sua morte il nipote trasferì il museo delle cere in Marylebone Road, che è la sede attuale, dove è possibile ammirare ancora oggi alcune delle creazioni in cera originali di Marie Tussaud.

madame tussauds

Le zone del Madame Tussauds

Il museo offre ovviamente molte attrazioni e al suo interno è suddiviso in diverse zone:
– Chamber of Horrors dove troviamo opere che richiamano gli omicidi di Jack lo Squartatore e statue raffiguranti famosi serial Killer
– Grand Hall dove troviamo le statue di personaggi storici e politici mondiali
– Garden Party dove troviamo le statue di cera di numerosi personaggi famosi (a grandezza naturale ed alcune davvero molto somiglianti agli originali!!)
Inoltre è possibile visitare il Planetarium per vedere un film in 4D o simulare un viaggio nello spazio, e il Taxi del tempo dove “a bordo” di una riproduzione del taxi tipico londinese è possibile ascoltare la storia della città.
Oggi il museo delle cere, nonostante il prezzo non del tutto economico (£25),  è considerato una tappa fondamentale per chi decide di visitare la città di Londra, come dimostrano le lunghe file di visitatori fuori dal museo.
Gli orari di apertura variano molto in base ai giorni della settimana e in base al periodo, per cui vi consigliamo di informarvi bene e di presentarvi al museo in anticipo rispetto all’orario di apertura proprio per evitare file troppo lunghe.

E’ possibile acquistare i biglietti on-line e prenotare la visita al museo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.