Holland park

394
holland park

Holland Park viene considerato come uno dei parchi di Londra più suggestivi, oltre che un quartiere tra i più noti ed esclusivi.

Scopriamo insieme dove si trova, quali sono le sue caratteristiche principali e i particolari relativi a questo luogo che comprende una lunga serie di spunti di interesse, catturando l’attenzione di milioni di turisti provenienti da tutto il mondo.

Un pò di storia dell’ Holland Park a Londra

Sembra davvero sorprendente, ma una metropoli di grandi dimensioni come Londra è in grado di comprendere aree verdi dalle dimensioni immense.

Tuttavia, nonostante la sua fama su larga scala, Holland Park non è così esteso. Infatti, esso si distende all’interno del quartiere che porta il suo stesso nome per una superficie pari a circa 22 ettari.

Ci sono giardini e prati a volontà, nei quali è possibile dare libero sfogo agli aspetti più romantici della propria personalità.

Il parco è immerso nel distretto municipale situato a metà strada fra Kensigton e Chelsea e può contare su una storia relativamente recente, specialmente se messa a confronto con gli altri vasti giardini della città.

Tutto è nato grazie all’esigenza di tranquillità di Sir Walter Cope, uno dei principali conti di Holland.

La cosiddetta Holland House vede la luce nel 1605 e, col passare dei secoli, viene ospitata da personaggi letterari di grande rilevanza. Tra questi, segnaliamo George Byron, Charles Dickens e Benjamin Disraeli.

Nonostante questa grande espansione, l’appartamento è stato progressivamente perduto a causa della crisi economica dei proprietari e di una metropoli dalla connotazione sempre più urbana e meno rurale.

Nel 1874, il conte di Ilchester sceglie di acquistare la tenuta in maniera definitiva. Delle sue origini, sono rimasti vari esempi di architettura da giardino, con rose, conifere e tante altre piante e animali come i celebri pavoni.

Non è molto distante da varie stazioni della Metropolitana, appartenenti alle linee rossa, gialla e verde. Inoltre, è la sede dell’Ecology Centre del distretto ed è il locale perfetto per tantissime attività ed iniziative di vario genere.

I giardini di Kyoto

Tra le numerose attrazioni ancora oggi ben visibili all’interno dell’Holland Park di Londra, un ruolo di primo piano viene occupato dai caratteristici giardini di Kyoto.

Questi ultimi sono considerati come uno dei luoghi più caratteristici dell’intero Regno Unito. Non appena si accede in questa particolare area, si scopre uno scenario capace di lasciare a bocca aperta chiunque lo possa osservare. Come si può evincere dalla sua denominazione, può essere considerato come una sorta di piccolo Giappone britannico.

Tutto ciò è dovuto ad un omaggio gratuito dei giardinieri dell’omonima città nipponica agli inglesi, che hanno così impreziosito l’intero Holland Park con una serie di composizioni dal forte impatto estetico.

Dal 1991, la zona comprende scoiattoli e pavoni che immergono i visitatori in un clima diverso rispetto al solito.

Un laghetto ricco di tipiche carpe giapponesi viene attraversato da un piccolo e grazioso ponte, nei pressi del quale scende una copiosa cascata.

Nel bel mezzo del giardino, non può mancare un delizioso pozzo, nel quale ciascun ospite ha la chance di gettare una monetina e fare in modo che un proprio desiderio possa essere esaudito.

Un luogo entusiasmante, che qualsiasi individuo che sceglie di conoscere Londra e il suo parco non dovrebbe fare a meno di visitare.

Parco giochi per bambini

All’interno di Holland Park, è presente anche una zona dedicata all’interazione giocosa fra grandi e piccini. Si tratta di un vero e proprio parco giochi ritenuto fra i migliori per piccini in tutta la città di Londra.

Ci sono numerose aree perfette per cimentarsi in numerose discipline, dal tennis al golf, dal baseball al cricket.

È sufficiente, inoltre, spostarsi di pochi metri per raggiungere il celebre Design Museum. Qui i bimbi possono scoprire numerosi dispositivi attualmente non più utilizzati, oltre a divertirsi con l’architettura, la grafica e la moda.

I piccoli possono divertirsi con i puzzle e prendere dimestichezza con lego e diverse altre tipologie di giocattoli.

Al tempo stesso, ci sono diversi punti di Holland Park nei quali i bambini possono rincorrersi e giocare a nascondino, trovando così un ambiente perfetto per la loro voglia di divertirsi.

In generale, Holland Park è un’area verde che racchiude al suo interno una lunga sequenza di anime e può vantare diverse motivazioni per essere visitato.

Chiunque voglia scoprire Londra non dovrebbe fare a meno di dare un’occhiata ad un luogo così ricco di sfaccettature.

Come raggiungere Holland Park

Holland park si trova nella zona di Kensington, vicinissimo alla zona centrale di Londra.
E’ possibile raggiungere il parco con la metropolitana
Linea Central line: fermata Holland Park
oppure con gli autobus il 31 da Camden Town ma anche il 94 da Piccadilly Circus.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

If you agree to these terms, please click here.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.